04-09-2022 : CHÂTILLON-VERRÈS (di Roberto Billia)


Escursione lungo la Via Francigena Valdostana da CHÂTILLON a VERRÈS

clicca qui per visualizzare la Locandina

2022 09 04 Escursione CHATILLON VERRES

CAMMINATA SULLA V. FRANCIGENA VALDOSTANA da CHATILLON a VERRES

 

Scendiamo dal treno alla stazione di Chatillon , in perfetto orario , accolti dal consigliere regionale Cristian Ganis , che per imprevisto impegno  non potrà seguirci nella camminata , ma saranno con noi tre giovani ragazze conoscitrici del percorso. Dopo la tradizionale foto di gruppo , partenza con una deviazione verso la Chiesa Parrocchiale , con una bella salita non prevista nel nostro programma originale , ma richiesta per apporre il timbro sulla credenziale di alcuni nostri soci. Rientrati sulla via principale ,raggiungiamo Saint Vincent, , che attraversiamo interamente lungo la centralissima via Chanoux . Abbiamo così modo di apprezzare l’aspetto di elegante accoglienza e l’affollamento di turisti di questo paese. Giustamente è un fiore all’occhiello della Valle d’Aosta. Qui ci concediamo una sosta per una visita ,  alle 11 iniziamo il percorso sulla via francigena ( E 103 ), ancora asfalto sin al villaggio di Cillian e finalmente lo sterrato che, con alcuni saliscendi abbastanza impegnativi , ci permette di raggiungere il parcheggio del castello di Montjovet e poi con una lunga discesa sul tracciato della strada romana delle Gallie , dove abbiamo modo di vedere ancora tracce dell’originale basolato con i solchi lasciati dai carri , raggiungiamo la chiesa parrocchiale del capoluogo dove era prevista la sosta per il nostro pranzo al sacco. Per compensarci della fatica ed aiutare la digestione , il nostro presidente Paolo , offre un bicchiere di ottimo rosso della valle acquistato nel vicino ristorante dove più andremo per  il caffè . Alle 15 si riparte verso Verres in due gruppi ; il primo , molto ristretto, sul percorso ufficiale che un affronta un  tratto di salita impegnativa e ripida la  discesa sul borgo di Torille . Il rimanente sulla variante pianeggiante che costeggiando la Dora Baltea e l’area industriale , passa da Torille e raggiunge il centro Verres e qui , prima di raggiungere la stazione ferroviaria , ancora una deviazione per  l’appuntamento alla gelateria “Agrimont “ . Nell’attesa del treno che ci riporta ad Ivrea facciamo una breve considerazione sull’escursione ,che è stata impegnativa  con 24 Km percorsi e diverse salite. Tutti bravi e speriamo , come promotori di queste iniziative, anche soddisfatti . Alla prossima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.