11-10-2020: CAMMINATA AUTUNNALE da PONT S.M. a S.GERMANO di Ubaldo G.


11-10-2020: CAMMINATA AUTUNNALE da PONT S.M. a S.GERMANO di Ubaldo G.
L’Associazione La Via Francigena di Sigerico Ivrea riprende l’attività escursionistica 2020 sul tratto Francigeno Pont St. Martin – San Germano.
33 i Pellegrini partecipanti guidati da Paolo, Luciano, Maria Vittoria ed altri componenti del Direttivo, attrezzati con tutte le precauzioni anti Covid, 17 km con dislivello medio di 100 m, giornata mite autunnale con sprazzi di sole. Ritrovo alla Stazione Ferroviaria di Ivrea, partenza in treno alle ore 8.34 arrivo a Pont St. Martin alle 8.46, inizio camminata fino a raggiungere la prima tappa, il Ponte Romano del 25 avanti Cristo, una struttura architettonica unica nel suo genere ancora intatta fino ad oggi dopo più di 2000 anni.
Ripartenza per la chiesa di San Rocco in collina, sede dei malati di peste nel periodo Manzoniano, piccolo ristoro con frutta, ripresa del cammino entrando nella vallata del Carema. Abbiamo incrociato alcuni viticoltori nella vendemmia dell’uva tipica per la produzione del vino pregiato di nicchia Carema doc. Risalita in collina incrociando la Fontana di Via Basilia, in granito scuro del 1571, successivamente il Gran Masun del 1404, costruito con blocchi di ortogneiss a giadeide proveniente dalle cave del territorio, nel suo seminterrato era già funzionante come cantina per il vino Carema. Ultimo tratto di salita fino alla chiesa di Settimo Vittone, arrivo alle ore 13.00 e sosta pranzo al sacco accompagnati da un bel sole. Dopo aver degustato il proprio cibo prelibato ci siam rimessi in cammino tra sali e scendi fino alla vista panoramica del Castello di Montestrutto, proseguendo siamo arrivati al centro del paese con visita del Museo Etnografico di Aldo che, con un’entusiasmante passione, ci ha descritto tutte le stanze con i suoi reperti storici, dalla cantina al caseificio e dalla cucina alla camera da letto e per finire un’antica aula scolastica. Il tragitto è continuato passando dal Parco Avventura e dal bellissimo centro sportivo per bambini e adulti arrivando all’agriturismo “La Turna” ultima tappa con la degustazione del tipico gelato artigianale. Finito l’impareggiabile gelato abbiamo fatto l’ultimo tratto di camminata arrivando alle ore 16.16 all’Ostello di San Germano aspettando il Bus che ci ha riportato ad Ivrea.
Mi associo a tutti i camminatori per ringraziare di cuore Paolo “il Presidente” che ci ha fatto da Cicerone con passione, competenza e molta pazienza nello spiegarci ed informarci con nozioni storiche su tutte le strutture artistiche/architettoniche ed il territorio circostante che il tratto di Francigena ci ha permesso di conoscere. Noi tutti pellegrini siamo stati pienamente soddisfatti e contenti.
Ubaldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *