Camminata culturale IVREA-MONTESTRUTTO (anniversario musicista Rosario Scalero)


Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 11/09/2021
Tutto il giorno

Luogo
IVREA - SEDE ASSOCIAZIONE V.F.SIGERICO

Categorie


CLICCA PER VISUALIZZARE LA LOCANDINA:

2021 09 11 MONTESTRUTTO – MANIFEST.SCALERO

ROSARIO SCALERO! chi era costui? Un musicista che merita di essere meglio conosciuto!

Trascorre una vita degna di un film. Debutta  a Torino come violinista. Poi a Londra, Lione, Vienna, prima di ottenere l’incarico, nel 1927 di direttore del Dipartimento di teoria e composizione musicale del Curtis Institute of Music di Filadelfia, la più importante istituzione musicale americana. Ormai famoso, nel 1929 fece ritorno in Italia e acquistò il Castello di Montestrutto. Qui d’estate proseguiva le sue lezioni con gli allievi della scuola americana, tra i più noti: Samuel Barber, Gian Carlo Menotti e Nino Rota. Visse nel castello fino alla sua morte, nel 1954.

Per ricordare il centocinquantenario della sua nascita  è stata organizzata una bella giornata di cammino e cultura sul percorso della Via Francigena.

Il numeroso gruppo di soci si è ritrovato ad Ivrea, presso la sede dell’Associazione e si è incamminato, guidato da Claudia,  verso Montalto Dora.

Breve sosta presso la cappella di San Pietro Martire, a due passi dal lago Sirio e alla chiesa di San Rocco per una piccola lezione di storia e arte da parte dell’amico Lauro, sempre disponibile ad erudirci sulle bellezze che incontriamo sul nostro cammino, e ci raduniamo davanti al “monumento del pellegrino” per una bella foto ricordo a cura dei nostri “fotografi ufficiali” Amedeo e Claudia.

Siamo ancora pimpanti, ma ci aspetta ancora un po’ di strada per raggiungere l’area sportiva della Turna. Finalmente ci si riposa e si pranza …. ma il tempo stringe e dobbiamo salire al castello, imponente dimora del nostro maestro Scalero. La professoressa Chiara Marola (studiosa del compositore) ci accompagna nella visita dove echeggiano suoni di strumenti sapientemente maneggiati dai  ragazzi dell’Orchestra della Cattedrale di Yporegia  e dagli  artisti  del gruppo Furibondo String! Tornati nel borgo, ci aspetta il maestro Mosca per un piccolo concerto eseguito appositamente per la nostra associazione.

Non ci resta che tornare, arricchiti da questa nuova straordinaria esperienza e ringraziare i volontari dell’Associazione la Via Francigena, il proprietari del castello, la professoressa Marola e tutti i musici che hanno allietato la nostra giornata!

Arrivederci a  sabato prossimo, questa volta andremo a Strambino per i visitare i monumenti di questa località!

MV