Passeggiata 1°tratto AMI: ANDRATE-MAGNANO 16/3/2014


La proposta dell’Associazione è davvero interessante: conoscere meglio il nostro territorio con una serie di passeggiate nell’ Anfiteatro Morenico d’Ivrea. Si tratta di un percorso complessivo di oltre 100 KM, che assaggeremo “a piccole dosi” e che ci permetteranno di scoprire la geologia, la natura e i borghi presenti in questo angolo di Piemonte.

La prima tappa ci porta da Andrate a Magnano, circa 17 km. attraverso l’ampia e panoramica cresta della Serra d’Ivrea, la lunga collina di origine morenica che separa il Canavese dal Biellese. Partiti dalla località Pontije (m. 917), si raggiunge Croceserra, poi il bel punto panoramico della torre della Bastia, il Passo dell’Oca, la Broglina e, dopo aver superato l’enorme antenna, siamo finalmente a Magnano.

La giornata soleggiata e limpida ci permette di ammirare il massiccio del Mombarone, il castello di Montalto e le conche naturali che racchiudono il lago Sirio, il San Michele e altri laghetti. Durante il percorso, l’amico Amedeo ci fornisce notizie sul territorio e ci fa notare la varietà degli ambienti attraversati: boschi di betulle, castagni, faggi, e poi stagni e massi erratici. Divertente il nome di uno di questi: al Roc Basariund (la pietra “bassa e rotonda”).

2014 06 SAN SECONDO MAGNANO

Giunti a Magnano attraversiamo il vecchio ricetto e, dopo una breve discesa nel bosco, ecco la Chiesa di San Secondo con il suo stupendo campanile romanico, ciò che resta dell’antico villaggio ora ricostruito sull’altura. Qui, purtroppo, una piccola delusione, perché non è possibile visitare la vicina Comunità di Bose e l’interno della chiesa, ma Flavia ce ne illustra la storia e ci fa notare i particolari architettonici! Se sarà possibile, effettueremo una rapida visita all’inizio della prossima tappa….!

MARIA VITTORIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *