Vercelli ed i suoi tesori


Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 23/11/2014
8:30 - 17:30

Luogo
IVREA - Parcheggio Lidl (Sorelle Ramonda)

Categorie


Resoconto

Ormai si avvicina la stagione fredda, ma il mese di novembre ci offre ancora giornate gradevoli che ci permettono camminate all’aperto. Quindi la nostra Associazione ci propone un’interessante passeggiata a VERCELLI per ammirare i suoi tesori. In effetti si pensa a Vercelli come città del riso, mentre con l’aiuto prezioso di Lauro abbiamo scoperto una Vercelli ricca di storia e di monumenti notevoli. Non dobbiamo inoltre dimenticare che Vercelli si trova sulla via Francigena e proprio in questo luogo si è fermato Sigerico, annotando la tappa sul suo diario come “VERCEL – Mansio XLIII “.

Raggiunta la citta in auto, la nostra prima sosta è davanti alla CHIESA DI SANT’ANDREA, monumento simbolo della città, con elementi architettonici fra il romanico e il gotico che ne esaltano l’eleganza e l’armonia. Lauro ce la descrive, facendoci notare i vari particolari. Anche l’adiacente CHIOSTRO non è da meno e, dopo averlo visitato, ci rechiamo nel vicino SALONE DUGENTESCO (Riccarda è riuscita a farlo aprire appositamente per noi!!). Nel tepore di questo locale, un tempo ricovero del pellegrini e poi rimaneggiato, facciamo una breve sosta per permettere a Lauro di fornirci una lezione di storia vercellese. Il suo linguaggio chiaro e facilmente comprensibile tiene vivo l’interesse di tutti noi. Ci racconta di personaggi noti e meno noti, alcuni anche legati alla nostra Ivrea. Rivivono Arduino, Sant’Eusebio, Sant’Andrea, l’abate Tommaso Gallo…..e pittori famosi quali Spanzotti, Gaudenzio Ferrari, ecc.

Transitiamo nei pressi della CHIESA DI SAN MARCO (nei tempi passati utilizzata come mercato coperto e ora adattata a spazio espositivo di opere d’arte) e della CHIESA DI SAN BERNARDO con la sua pregevole facciata romanica.

Per la sosta del pranzo ci sparpagliamo attorno a piazza Cavour: chi alla ricerca di un piatto di “panissa”, chi di una pizza o di un semplice spuntino.

Proseguiamo ancora, altri tesori d’arte ci attendono. Uno di questi è il DUOMO dedicato al Vescovo S.EUSEBIO, con la sua mole neoclassica che contrasta con il severo e imponente campanile, ciò che rimane dell’antica chiesa precedente All’interno della cattedrale ci attende uno splendido antico crocefisso argentato e la statua della Madonna dello Schiaffo.

La leggenda vuole che un avventuriero, adirato per aver perso al gioco, avesse colpito la statua della Vergine, la quale si sarebbe messa a sanguinare. Da allora il luogo divenne meta di devozione, soprattutto in occasione di epidemie e calamità.

Passeggiando per le vie ci imbattiamo nella SINAGOGA, bell’edificio in stile moresco la cui facciata è caratterizzata da fasce bicolori in pietra arenaria e coronata da merlature e torrette con cupole a cipolle.

Infine, a mio parere, eco la gemma più bella di Vercelli: la CHIESA DI SAN CRISTOFORO, interamente affrescata. Custodisce un ricco patrimonio di opere pittoriche, lo straordinario ciclo di affreschi di Gaudenzio Ferrari.

La giornata, tra un tesoro e l’altro, è trascorsa veloce e non ci resta tempo per recarci al CONVENTO DI BILIEMME, situato alla periferia e storica tappa dei pellegrini francigeni.…… Pazienza per questa mancata visita, avremo modo di ritornare!!

MARIA VITTORIA


Programma

Domenica 23 Novembre 2014

L’Associazione

“La VIA FRANCIGENA di SIGERICO”

Organizza una gita per visitare

“Vercelli ed i suoi tesori”

…con l’avvicinarsi dell’inverno può essere difficile trovare giornate soleggiate che permettano altro genere di camminate; quindi, proponiamo una escursione nella città di Vercelli

Il programma:

Ore 08:30 – ritrovo parcheggio LIDL Sorelle Ramonda in Via Strusiglia ad Ivrea
Ore 09:30 – 2° ritrovo alla Stazione Ferroviaria di Vercelli
Ore 10:00 – visita al Duomo
Ore 11:00 – visita all’Abbazia di S. Andrea e al suo chiostro
Ore 12:30 – Pranzo libero
Ore 14:00 – Ritrovo per passeggiata nel centro storico e visita alla chiesa di s.
Cristoforo ed ai dipinti di Gaudenzio Ferrari

Ore 15:30 – recupero auto e trasferimento a Biliemme (periferia di Vercelli)
Ore 16:00– visita al convento (storica tappa dei pellegrini francigeni)
Ore 17:00 – partenza per rientro a Ivrea

Ai Soci convenuti sarà offerto un coupon per uno sconto presso Pagliughi Sport –Ivrea

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *